I BTS entrano nella storia dei Grammy oggi (24 novembre) diventando il primo gruppo K-pop a guadagnare una nomination in una categoria importante.

Durante la grande rivelazione di martedì di tutte le nomination per i 63 ° Grammy Awards, il primo successo della boy band Billboard Hot 100 n. 1 e il singolo in lingua inglese “Dynamite” hanno ricevuto un cenno del capo per la migliore performance di gruppo.

Love Yourself: Tear dei BTS era in precedenza per il miglior pacchetto di registrazione nel 2019, ma se avessero vinto, il premio sarebbe andato all’art director HuskyFox. Hanno fatto la storia alla cerimonia dello scorso anno essendo il primo gruppo K-pop a presentare un premio.

 

Il settetto ha mostrato la propria gratitudine su Twitter, scrivendo: “Grazie a tutti coloro che hanno ascoltato e simpatizzato con la nostra musica durante i tempi difficili. Soprattutto, sono gli ARMYs che hanno fatto il miracolo di essere un candidato ai Grammy. Ti apprezzo e ti amo sempre. . Grazie @RecordingAcad per questo grande onore! ”

 

Il membro V e l’ARMY hanno già iniziato a reintrodursi con i loro nuovi titoli. V (vero nome: Kim Taehyung) si è già rivolto a Weverse, la piattaforma da artista a fan per artisti K-pop, per scrivere “Ciao, questo è Kim Taehyung dei BTS nominati ai Grammy”, secondo diverse traduzioni da Twitter.